• Andrea Colombo Lozza

Il rapporto genitori-figli e le costellazioni familiari


Le costellazioni familiari permettono, tramite una serie di dinamiche da ricercare nel proprio albero genealogico e nelle persone che hanno avuto importanza in un dato sistema-famiglia, di far uscire dall’ombra, palesare e renderci consapevoli delle cause dei nostri disagi fisici e psichici, permettendoci di vivere con serenità la nostra individualità e di potersi riappropriare della giusta “posizione” all’interno della famiglia di origine.


Ciò che avviene con la rappresentazione delle Costellazioni Familiari consiste nel potersi “vedere” con altri occhi, quindi riuscire a lasciare andare ciò che non ci appartiene.


Una volta arrivati a questa comprensione, potremmo trarre benefici su più piani nella nostra vita. Lavorare su di sé in modo così profondo e sottile favorisce infatti ogni tipo di relazione.

Rendersi consapevoli degli imprigionamenti del proprio sistema-famiglia può esserci utile anche per capire quanto sia facile per un genitore veicolare l’inconscio familiare della propria famiglia di origine. Ciò è molto importante quando ci si trova di fronte a rapporti conflittuali con i propri figli.


Presa consapevolezza delle dinamiche del proprio sistema familiare, potremmo infatti essere in grado di agire in modo tale da non trasmettere ai nostri figli quei meccanismi che, se non venissero sciolti, potremmo noi stessi far gravare su di loro, legandoli al destino di altri membri della famiglia, fissandoli a una vita che non gli appartiene, appesantendoli di tutti quei “segreti” e di quei traumi del passato che potrebbero rendere la loro vita non realizzata, poco sana e consapevole.


33 views

Associazione Culturale Afrodite - C.so di Porta Nuova 38, Milano 

c.f. 97588870150 

milanocorsi@hotmail.it - 3453371506