Data: Sabato 18 gennaio

Orario: 9 - 13

Luogo: Corso di Porta Nuova 38, Milano

Programma:

L’era digitale e l’avvento delle nuove tecnologie costringono sempre di più, soprattutto i giovani nati dal 1990 in poi, ad utilizzare la tastiera di un computer o lo schermo di un tablet, piuttosto che scrivere appunti o redigere un testo a mano.

Le nuove generazioni dei cosiddetti “nativi digitali” non sapranno più usare la penna per scrivere a mano, in corsivo?

Sapranno solo strisciare dita sugli schermi del tablet o dello smartphone o al massimo picchiettare su tastiere?

E quali sarebbero i rischi della perdita di questa competenza, per le nostre società? Sembra un’assurdità futuristica eppure il rischio di una trasformazione epocale, che sta passando strisciante sotto i nostri occhi, è già in agguato.

Durante il workshop esamineremo l’evoluzione della scrittura a mano nel tempo, osservando alcune scritture di adolescenti di oggi, mettendole a confronto con quelle degli adolescenti di “ieri”, ovvero dei loro genitori e, addirittura, dei loro nonni..!

LA SCRITTURA A MANO NELL’ERA DEI NATIVI DIGITALI
E’ solo colpa del computer?

Valeria Lo Campo

Grafologa diplomata presso la scuola Evi Crotti di Milano, specializzata in Perizia Grafica Giudiziaria presso Arigrafmilano, socio ordinario A.G.I. - Associazione Grafologi Italiani; fornisce consulenza in diversi settori (analisi di personalità, consulenza di coppia e familiare, selezione del personale, orientamento scolastico, perizie giudiziarie, etc.)

Modalità organizzative:

Il workshop è aperto a tutti, non è necessario alcun pre-requisito.
La quota di partecipazione è di 30 € da pagarsi in loco; per iscriversi occorre inviare una mail a mamivale@yahoo.it 

Associazione Culturale Afrodite - C.so di Porta Nuova 38, Milano 

c.f. 97588870150 

milanocorsi@hotmail.it - 3453371506